CATASTO

I nostri servizi

P.R.A. e Veicoli
Catasto
Conservatoria
Anagrafe/Comune
Camera Di Commercio
Altri servizi

Cos’è una voltura catastale e a cosa serve?

E’ una domanda con cui il contribuente comunica all’Agenzia delle Entrate un passaggio di proprietà, ovvero che il titolare di un diritto reale su un bene immobile è cambiato, al fine di consentire un aggiornamento delle intestazioni catastali e delle situazioni patrimoniali.

La voltura catastale deve essere presentata da coloro che hanno l’onere di registrare gli atti tramite cui si trasferiscono diritti reali su beni immobili:

  • i privati, in caso di successioni ereditarie e riunioni di usufrutto;
  • i notai, per gli atti da essi rogati, ricevuti o autenticati;
  • i cancellieri giudiziari per le sentenze da essi registrate;
  • i segretari o delegati di qualunque Amministrazione pubblica per gli atti stipulati nell’interesse dei rispettivi enti.

Cos’è una visura catastale e perché ne esistono diverse tipologie?

La visura catastale è il documento che contiene i dati identificativi di un bene immobile (fabbricati e terreni) correlati ad un soggetto titolare di quegli stessi beni immobili.

Esistono tre tipologie di visura: per nominativo, per azienda e per immobile.

La prima può essere richiesta qualora si conoscano già i dati dell’intestatario dell’immobile.

La seconda si richiede nel caso in cui si conoscano i dati dell’azienda intestataria dell’immobile.

Infine, la terza tipologia di visura viene richiesta quando si conoscono l’ubicazione e i dati identificativi dell’immobile stesso.

Inoltre, tramite il nostro servizio avete la possibilità di richiedere visure storiche che permettono di ricostruire la storia dell’immobile in questione (dal 1973), comprendendo tutti i passaggi di proprietà, le variazioni di destinazione d’uso e l’aggiornamento della rendita catastale.

0